.
Annunci online

  Glun [ Sogni lucidi a basso contenuto di freni inibitori ]
         

AVVERTENZE:

Sogni lucidi  di scarsa utilità e pillole di insensatezza buone per tutte le stagioni.

Condividere con moderazione e non mettersi alla guida dopo alla lettura,

facilitano le elucubrazioni insensate e provocano semplicistiche ed ermetiche visioni della vita.

 

 

 

 

Questo blog si schiera apertamente
A FAVORE
dell'EUTANASIA
e TESTAMENTo BIOLOGICO!






 




Locations of visitors to this page

 


3 febbraio 2013

Asticella altissima




I costruttori di muri sono costruttori di nulla.
Ora che le resistenze sono diventate distanze
raccolgo dal pavimento parole ridotte a sillabe senza senso
accartocciate, sporche e spezzate;
impigliate tra le fughe delle mattonelle.
Le avevo fatte uscire, sospinte dal mio respiro
ma sono cadute a terra...
dovevo spingerle di più, forse, ma non importa; ora non importa più.
Le raccolgo con l'aiuto di un vento che ha portato via le cose che hanno poco peso,
le metto in un sacchetto di carta ma non le riciclerò.
Resterò indecisa solo un attimo davanti al cassonetto
alcune di metallo e vetro tagliente, scheggiate e appuntite
altre da compostare perché ormai scadute e marcescenti
altre ancora indifferenziate e indifferenziabili sequenze di suoni e lettere ormai inutili.
Ad attenderle una sorte nuova che non conosco
il sottofondo sarà il verso di uno splendido pavone con il naso all'insù.



Radio Glun trasmette: Billie Myers "Kiss the rain"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pavone parole vento rifiuti

permalink | inviato da Glun il 3/2/2013 alle 21:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



29 gennaio 2009

Divento di vento





Ti sei mai chiesto da dove venga?

Ti sei mai chiesto dove vada?

Ti sei mai chiesto se ti senta?


Ti sferza la faccia attraversandoti

ti scompiglia i capelli e i pensieri con la sua voce sommessa, soffiata e qualche volta urla.


Viene da lontano ma nessuno sa da dove

 nessuno sa dove va

Ci interessa solo la sua carezza di lama sulle guance

il momento di quel contatto

poi più nulla.


Chi ha attraversato prima di me?

Chi ha spinto verso casa?

Chi ha ostacolato testardo ?


Attraverso il mare o il deserto

attraverso le città silenziose nelle ore notturne o nel caos di autostrade estive

attraverso il silenzio o il rumore


Quel profumo di chi era?

quali foglie ha scosso trascinandole al suolo lo scorso autunno?

in quali occhi di agosto ha soffiato sabbia?


Divento di vento!

Solo ora, solo qui


Divento di vento!

Nessuno sa e nessuno chiede


Divento di vento!

Un attimo solo e nessuno ci pensa più.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vento

permalink | inviato da Glun il 29/1/2009 alle 19:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


sfoglia     gennaio        marzo
 


Ultime cose
Il mio profilo



Blue_eyes
Aislinn


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom